Archivi categoria: Eventi

Associazione Diverlibero – Nord walking: uno sport per tutti!

        Fiera Solida(le) Maggio 2017 Venerdì 26 maggio Piazzetta antistante il Centro Civico Lame “Borgatti” Via Marco Polo 51 – Bologna

ore 18.00 Spazio Diverlibero: incontro per illustrare la proposta di Nordic Walking. Segue camminata nel parco di Casa Gialle o Lungo il Navile

Il Nordic Walking è la disciplina sportiva che sta velocemente conquistando tutto il mondo. Consiste nel camminare con dei bastoni appositamente sviluppati per questo sport. Offre un modo naturale e molto efficace per migliorare la propria condizione fisica e per tonificare la muscolatura di tutto il corpo indipendentemente dall’età e dalla preparazione fisica. In più, è divertente, rilassante e poco costoso. E lo puoi praticare ovunque e in ogni stagione!

Praticando il Nordic Walking si può:

– consumare dal 20 al 50% in più di calorie rispetto alla camminata normale, ma senza sentire la fatica.

– tonificare tutto il corpo

– migliorare la propria condizione fisica in modo efficace, naturale, sicura e divertente

– sciogliere tensioni e ridurre dolori nella zona delle spalle e della nuca

– migliorare la postura e il controllo del corpo

– prevenire e curare problemi di schiena

– migliorare il benessere generale

   Applicando la tecnica corretta, nel Nordic Walking si utilizza circa il 90% della muscolatura del corpo in modo fluido, armonioso, simmetrico e naturale, creando così un allenamento sano e completo.

LiberaBologna

 Il corteo per la XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie quest’anno, in Emilia Romagna, sarà a Rimini

Vieni con noi! I pullman partiranno martedì 21 marzo alle 7:30 dalla pensilina 25 dell’autostazione e rientreranno a Bologna alle 15 circa. Per info e prenotazioni: organizzazione.bologna@libera.it

“Luoghi di speranza, testimoni di bellezza” è il tema che accompagnerà la giornata, la cui “piazza” principale sarà Locri, ma che si svolgerà, simultaneamente, in oltre 4000 luoghi diffusi in ogni parte d’Italia e in alcuni luoghi dell’Europa e dell’ America Latina, dove la Giornata verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime con momenti di riflessione e approfondimento