Case Zanardi apre i primi due empori solidali

case zanardi emporio 1

(radio città del capo) Da oggi a Bologna ci sono due empori solidali. Hanno l’apparenza di un supermercato, con tanto di carrelli, ma per fare la spesa non si paga. Sono stati aperti nelle Case Zanardi di via Capo di Lucca e via Abba e sono destinati, in prima battuta, a 50 famiglie, le prime 50 che a Bologna hanno ricevuto la social card. L’obiettivo, però, è di allargare il servizio, almeno per coprire le oltre 200 famiglie titolari della tessera, come spiega l’assessore al Welfare Amelia Frascaroli

Per fare la spesa nell’emporio, basterà comunicare il codice fiscale di uno degli adulti del nucleo familiare. Una famiglia di 4 componenti, per esempio, avrà a disposizione 100 punti, corrispondenti a circa 100 euro per portare a casa prodotti come pasta, riso, pelati, tonno, olio, farina, omogenieizzati, dentifricio, rasoi, detersivi leggi tutto

Lascia un commento